Design di Gumdesign

POST, IL PRIMO FORUM DEDICATO ALLA CREATIVITÀ TERRITORIALE

 Il Comune di Viareggio presenta “Post”, primo appuntamento con la creatività territoriale ed apre il dialogo alla cittadinanza; l’obiettivo del forum, in programma il 1° febbraio 2014 dalle 9.30 alle 17.00 al centro congressi del Principe di Piemonte, è di aggiungere valore territoriale, culturale ed immateriale a un prodotto fisico e materiale quale Viareggio e la Versilia.

 

Un progetto partecipativo che intende recepire idee e suggerimenti dalla cittadinanza e dagli addetti al settore per potenziare il sistema turismo di Viareggio e della Versilia.

 

Si presenta come un primo incubatore di idee che si esprime con l’utilizzo di un format comunicativo contemporaneo ed efficace; pochi minuti per esporre un’idea tramite voce ed immagini ad una platea materiale (la sala) ed immateriale (la rete internet aggiornata in tempo reale tramite i social network e lo streaming).

 

Questa prima edizione ha avuto una grandissima risposta: 58 i progetti e le idee arrivate da tutta Italia, non solo quindi contributi da Viareggio e dalla Versilia ma anche da fuori regione. Un grande segnale, una grande risposta all’invito dell’Amministrazione Comunale di Viareggio e dell’assessore al turismo Alessandro Augier.

Idee che colpiscono numerosi settori della vita di una città e che non necessariamente sono collegati direttamente all’idea di “turismo”; sono spesso progetti trasversali che riguardano interessi specifici, target precisi per potenziali turisti in ricerca di mete e viaggi e che si muovono su diversi livelli e su obiettivi più o meno strutturali, dalle soluzioni più eteree a quelle più fisiche.

 

Il forum è arricchito da numerose risorse che caratterizzano la mattinata con incursioni trasversali sul mondo del turismo e sul tema del viaggio; interventi appartenenti alla costruzione di un ipotetico itinerario turistico si delineano tra le idee proposte dai cittadini, rendendo la mattinata energetica e ricca di sorprese mentre l’attenzione per le proposte resta alta ed attenta… uno spettacolo nello “spettacolo”.

 

“La tempesta / 3° tempo” di L.W. Beethoven

Il musicista Riccardo Arrighini al pianoforte in una interpretazione unica ed in chiave jazz della nota Tempesta

 

“Musical tagtool session”

Carlo Galli disegna un’ambientazione colorata con il tagtool intorno a Renza Castelli mentre suona un brano musicale

 

“Dal XXVI canto dell’Inferno – Il monologo di Ulisse”

Iacopo Vettori recita in un monologo l’ultimo viaggio di Ulisse nel famosissimo canto di Dante, che ammira l’intraprendenza umana anche quando è condannata per l’eccesso di ambizione

 

“Google books history of Viareggio”

Lo storico Luigi Lazzerini illustra come costruire la storia di una città attraverso le fonti primarie in rete

 

“Post-Cards: in viaggio con un francobollo”

Vittore Baroni parla di cartoline d’artista, di viaggi virtuali e non, di comunicazione in rete ed anche di turismo

 

“Il prodotto enogastronomico come brand territoriale”

Gabriele Ghirlanda illustra l’importanza dell’enogastronomia nel mondo del turismo e porterà esempi pratici e vissuti di prodotti intesi come brand territoriali

 

L’intera mattinata è arricchita dalla presenza del gruppo “Ganci Marci Quartet” che con Foffo Martinelli aprono e chiudono il forum con interpretazioni musicali e personali di “Viareggio Timida” e “Passeggiata Margherita”.

 

La band inoltre ha la funzione di colmare i momenti di attesa tra un’idea e l’altra e soprattutto di interrompere con improvvisate note i cittadini che oltrepassano i 5 minuti previsti per ogni idea/progetto.

 

Il forum ed il gruppo facebook dove si possono trovare notizie, stimoli ed esperienze nel mondo si avvale della collaborazione di uno staff attivo in diversi ambiti e che si relaziona con il tema del viaggio e del turismo su più fronti: Matteo Baldini cura un vero e proprio reportage della mattinata, cogliendo i momenti più interessanti e raccogliendoli in un album fotografico virtuale; Brando Borghi pubblica nel gruppo articoli sul tema del mare e della pesca sportiva, come risorse turistiche; Luigi Lazzerini cura una rubrica che si basa sulla ricerca di notizie storiche basata su Google Books e mette in relazione storia e territorio; Giacomo Mozzi curerà un fotoreportage dedicato ai progetti che saranno selezionati e che prenderanno vita, dal momento del forum alla loro realizzazione; Raimondo Rossi pubblica notizie di costume, moda e vita nel gruppo Facebook stimolando idee e proposte; Lorenzo Simonini cura una rubrica dedicata al cinema visto come strumento attivo del viaggio in modo originale e trasversale.

 

Il forum si avvale di una serie di operatori tecnici che rendono fattiva la realizzazione del forum ed aggiungono mezzi comunicativi per la massima diffusione a livello nazionale: Ascom Viareggio Versilia, Bande Sonore, Eppela, Expo Meeting, Federalberghi Viareggio, Fondazione Carnevale Viareggio, Fondazione Sistema Toscana, Imagoteca Viareggina Immagin@ria, Intoscana.it, La città dei bambini, Rete Impresa Balneari Viareggio, ReteIVO, SmartCO2, Terra di Viareggio, Viareggio Free World.

 

Sono state inoltre coinvolte le scuole locali per presentare idee dinamiche per una città contemporanea e al passo con i tempi, e il laboratorio Città dei Bambini e delle Bambine per proposte che provengono direttamente da chi vivrà il futuro di Viareggio.

 

L’assessore Alessandro Augier e l’Ufficio Turismo del Comune di Viareggio selezioneranno le migliori idee imprenditoriali affinché possano essere riproposte nell’evento Toscana Lab che si terrà successivamente a Viareggio e che raccoglierà alcune case history di rilievo nel turismo internazionale.

L’amministrazione comunale si adopererà inoltre nella ricerca di fondi e sponsorizzazioni per realizzare alcune delle iniziative proposte durante il Forum.

 

Un altro canale importante per la ricerca di fondi sarà la piattaforma crowfunding Eppela che selezionerà altri progetti da mettere in rete e sostenere concretamente con donazioni cittadine; uno strumento reso possibile grazie alle ricompense messe a disposizione dalle seguenti associazioni che genereranno un ciclo virtuoso e turistico per l’estate 2014:

 

-        Rete Imprese Balneari Viareggio

-        Ascom – Rete Imprese Commercianti Viareggio Versilia

-        Federalberghi Viareggio

 

Il giornalista Sandro Bennucci parteciperà all’evento come moderatore.

 

L’organizzazione è del Comune di Viareggio in collaborazione con Claudio Benedetti, Dandy Frati e Gabriele Pardi.

 

La grafica e l’art direction dell’evento sono curate da Gumdesign.

 

 

IL LOGO

 

Curato sia nell’ideazione del nome che nella grafica da Laura Fiaschi di Gumdesign, il logo utilizza una font minimale poi rielaborata per trasmettere contenuti emozionali radicati nella nostra memoria:

 

- la “p” e la “o” si fondono per creare due occhi che osservano, quasi fossero un binocolo sul territorio, una vista sul paesaggio urbano, ma che allo stesso tempo creano uno skyline di montagne nella parte superiore ed onde del mare all’interno dei due cerchi

 

- la “s” ruota leggermente per determinare un movimento dinamico, caratteristica richiesta a chi fa turismo

 

- il colore di fondo ed il logo ricordano il mondo postale, ovvero il tema del viaggio e della cartolina

 

Nell’insieme si tratta di un marchio leggibile e di grande impatto visivo, immediatamente percepibile e capace di stimolare interpretazioni dirette e sempre collegate al tema del forum di creatività territoriale.

I commenti sono chiusi.